ConLegno

RISSC

PEFC Italia

CNVP

RiskMonitor



WildLeaks

IN EVIDENZA

25 Mag 2016 - Meeting internazionale INTERPOOL Segretariato Generale sul crimine forestale - Lione, 22-23 Giugno 2016

L'incontro è l'occasione per i rappresentanti delle forze dell'ordine di tutta Europa e di altre importanti regioni per lo scambio di informazioni sulle recenti attività contro il disboscamento illegale e la corruzione nel settore del legno.

MTG 22-23 Giugno 2016 - Contesto

MTG 22-23 Giugno 2016 - Agenda

MTG 22-23 Giugno 2016 - Invito

MTG 22-23 Giugno 2016 - Registration form


TREES :: Home Page

Progetto

Trees (Timber Regulation Enforcement to protect European wood Sector from criminal infiltration) è un progetto di ricerca transnazionale della durata di 20 mesi che ha l’obiettivo di rafforzare gli strumenti anti-corruzione europei contro le attività illecite che ogni anno vengono commesse nel settore foresta-legno e per indagare le falle nell’attuale normativa comunitaria (regolamento europeo 995/2010 Timber regulation). TREES è finanziato dalla DG Affari Interni della Commissione europea nell’ambito del Programma ISEC (Prevenzione e lotta al crimine).

Obiettivi

L’Unione Europea è il maggiore importatore al mondo di legno, la cui origine rimane spesso non chiara (il Parlamento Europeo parla del 20% di importazioni derivanti da “fonti illegali”). Conseguentemente, per proteggere il proprio mercato e la propria società, l’EU nel 2010 ha adottato un nuovo regolamento che è entrato in vigore il 6 marzo 2013.

Gli obiettivi del progetto TREES sono: studiare le potenzialità anti-corruzione di questo regolamento; aumentare la cooperazione fra i corpi di polizia e gli operatori privati; rafforzare la loro cooperazione per la lotta al crimine e trasferire i risultati del progetto agli Stati membri europei.

Azioni

Per raggiungere tali obiettivi, le azioni previste dal progetto sono:

  • raccolta dati riguardanti le rotte e gli eventi criminali nel mercato europeo, con uno specifico focus nell’area del Balcani. Sarà effettuata un’analisi della vulnerabilità alla corruzione del sistema di “Due Diligence” previsto dal Regolamento Europeo per individuarne i punti deboli.
  • Indagine sui crimini nel settore del legno per indentificare la percezione e le esperienze dei corpi di polizia e degli operatori privati riguardanti la corruzione del settore
  • Sviluppo di uno strumento per valutare i diversi livelli di rischio corruzione nel settore e raccolta delle best practices sulla mitigazione del rischio
  • Sviluppo di un toolkit per prevenire e combattere la corruzione nel settore privato utilizzabile dagli operatori e dai corpi di polizia come strumento per implementare le procedure di mitigazione del rischio

La trasferibilità dei risultati sarà effettuata tramite l’organizzazione di seminari rivolti ai corpi di polizia e agli operatori privati, che avranno luogo a Lione (nella sede dell’INTERPOL), in Macedonia, Albania, Kosovo e Bulgaria.

Partner

Il progetto sarà sviluppato da cinque partner principali: Conlegno, PEFC Italia, RiSSC, CNVP Foundation e RiskMonitor che saranno supportati dai partner associati (INTERPOL, PEFC Slovenia, PEFC United Kingdom, PEFC Council, PEFC Germany, PEFC Slovakia, PEFC Norway, Bulgarian Investigators’ Chamber).


@2014 TREES Project - valentina.scioneri@rissc.it